Lavatrice: regole del bucato per principianti

lavatrice

Lavatrice

Per usare una lavatrice, come con la maggior parte degli apparecchi, ci sono alcuni trucchi che fanno una grande differenza.

Qui ci sono le basi di come utilizzare diversi tipi di lavatrice per il loro pieno potenziale, e ottenere i migliori risultati di pulizia per i vostri vestiti.

Detersivo e ammorbidente

Le lavatrici a caricamento frontale sono dotate di un cassetto per erogare detersivo durante i cicli di lavaggio (sia detersivo liquido che in polvere).

Possono esserci anche vani separati per ammorbidente (erogato durante il risciacquo finale) e candeggina.

Alcuni detersivi, come quelli in capsule, vengono inseriti direttamente nel cestello, quindi assicuratevi di controllare prima le istruzioni.

Se si dispone di un modello a caricamento, il detergente va semplicemente nel cestello della macchina, prima di aggiungere i vestiti.

Ciò impedisce che il detergente concentrato possa macchiare i vestiti.

I misurini aiutano sulla quantità necessaria per ogni lavaggio: le quantità variano a seconda della fornitura di acqua (se è dura o morbida), di come sono sporchi i vestiti, e delle dimensioni di carico.

Alcuni detersivi liquidi, per esempio, sono dotati di palline dosatrici, che rendono questo processo ancora più semplice.

Organizzazione biancheria e cicli

Diversi tipi di vestiti richiedono diverse impostazioni per ottenere un buon risultato.

Mettere una t-shirt colorata con capi bianchi farà sì che il colore penetrerà nei tessuti bianchi!

Per cui è una buona idea organizzare preventivamente la biancheria sporca in categorie di lavaggio.

Così si riduce al minimo il rischio di eventuali danni o scolorimenti.

E’ anche importante controllare sempre l’etichetta di lavaggio attaccata agli indumenti, prima di procedere.

L’etichetta indica quali impostazioni utilizzare.

Ogni lavatrice è impostata in modo leggermente diverso.

E’ sempre una buona idea controllare il manuale per familiarizzare con le impostazioni e cicli disponibili.

Ma quali sono le impostazioni più comuni?

  • Normale – usato per cotone e colorati, tessuti misti. Questo ciclo utilizza acqua calda (30 o 40 ° C) per lavare i panni, seguito da un risciacquo con acqua fredda, con agitazione moderata (macchina centrifuga) velocità. Esegue il lavaggio a temperature più basse, si risparmia energia e risulta più conveniente per la famiglia nel lungo periodo;
  • Bianchi – per vestiti bianchi. Questo ciclo utilizza in genere l’acqua più calda (60 o 90 ° C) e giri più veloci per ottenere la fuoriuscita dello sporco;
  • Delicati – Usato per i tessuti che potrebbero subire danni da un lavaggio vigoroso. Questo ciclo delicato utilizza l’acqua fredda e la centrifuga lenta. E ‘meglio utilizzare un detergente delicato per questo tipo di capi.

Altre importanti impostazioni:

  • Breve risciacquo – usato per piccoli carichi leggermente sporchi di abbigliamento. Questa impostazione richiede meno acqua, ed è possibile risparmiare energia. Vale la pena investire in un detersivo potente, che offra grandi prestazioni anche in un lavaggio rapido.
  • Prelavaggio – usato per carichi molto sporchi che richiedono una pulizia accurata. Il prelavaggio conta come un ciclo di risciacquo, con acqua fredda che non usa il detersivo.

Altri suggerimenti per un buon lavaggio in lavatrice

Assicurarsi di non sovraccaricare la lavatrice: la sua efficienza sarà ridotto, impatto la pulizia dei vostri vestiti. Ed essere sicuri di mantenere regolarmente la lavatrice per tenerlo pulizia correttamente.

Questi suggerimenti lavatrice renderanno il processo di lavare i panni semplice, veloce ed efficace. Ora si sa come utilizzare la lavatrice in modo più efficace ed efficiente, sarete stupiti a quanto più facile questo compito delle famiglie diventa!

tuttoin1

About tuttoin1

Tuttoin1 è la risposta a tutto cio che cerchi!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *