Malaria, il parassita delle zanzare anofele

malaria

Malaria

La malaria è una malattia infettiva del sistema immunitario, causata da un protozoo del genere plasmodio (Plasmodium malariae).

Questo genere di parassita usa, come vettore per entrare nel nostro organismo, la puntura di zanzare del genere anofilo (anopheles).

Immediatamente dopo, inizia a svilupparsi nel fegato in maniera nascosta.

Infatti, per un periodo vario (da alcuni giorni ad alcuni mesi) non causa sintomi di alcun tipo, perché si tratta del periodo di incubazione.

Immediatamente dopo, si scatena l’inferno: i plasmodi si spostano nel sangue, attaccano i globuli rossi e li distruggono.

Si riesce a scampare la morte solo se si ha una diagnosi molto tempestiva.

Questa malattia è praticamente scomparsa nel nostro paese ed in tutta europa.

E’ ancora molto diffusa nelle aree del continente Asiatico, Africano e tropicali dell’America Latina, dove è ancora fortemente mortale.

tuttoin1

About tuttoin1

Tuttoin1 è la risposta a tutto cio che cerchi!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *