Albert Einstein: una breve biografia

albert einstein
Condividi

Albert Einstein

Albert Einstein è lo scienziato per antonomasia che, nei primi anni del 1900, realizzò alcune delle scoperte e teorie più importanti di tutta la scienza. 

Alcune persone lo considerano una delle persone più intelligenti del 20 ° secolo. 

Il suo volto e il suo nome sono spesso usati come immagine o descrizione dello scienziato consumato. 

Albert Einstein nacque a Ulm, in Germania, il 14 marzo 1879.

Trascorse gran parte della sua infanzia a Monaco, in Germania. 

Suo padre aveva una compagnia elettronica e Albert imparò molto su scienza ed elettronica da lui. 

Gli piaceva molto la matematica e le scienze, tanto che erano le sue materie preferite a scuola. 

Non finì la scuola in Germania, ma in Svizzera. 

Dopo la scuola, Einstein cercò un lavoro come professore, ma finì per lavorare in un ufficio brevetti a Berna, in Svizzera.

Albert Einstein e l’America

Albert emigrò negli Stati Uniti nel 1933.

Fuggiva dai nazisti in Germania a cui non piaceva il popolo ebraico. 

Se fosse rimasto in Germania, non sarebbe stato in grado di svolgere un ruolo di insegnante all’università, essendo di origine ebrea. 

Ad un certo punto i nazisti misero una taglia sulla sua testa. 

Nel 1940 Einstein divenne cittadino americano. 

E = mc² e la teoria della relatività di Einstein

Albert Einstein ebbe molte scoperte come scienziato, ma è noto soprattutto per la sua teoria della relatività

Questa teoria è cambiata molto nel modo in cui gli scienziati guardano il mondo e getta le basi per molte invenzioni moderne, tra cui la bomba nucleare e l’energia nucleare

Un’equazione della teoria è E = mc 2

In questa formula, “c” è la velocità della luce ed è una costante. 

Si presume che sia la massima velocità possibile nell’universo. 

Questa formula spiega come l’energia (E) è correlata alla massa (m). 

La teoria della relatività ha spiegato molto su come il tempo e la distanza possano cambiare a causa della “relativa” o diversa velocità dell’oggetto e dell’osservatore.

Per quali altre scoperte è noto Albert Einstein?

Einstein gettò molte delle basi per la fisica moderna. Alcune delle sue scoperte includono:

Fotoni 

Nel 1905 Einstein ebbe l’idea che la luce è composta da particelle chiamate fotoni. 

La maggior parte degli scienziati del suo tempo non era d’accordo, ma esperimenti successivi hanno dimostrato che era esatta. 

Questa divenne un’importante scoperta per molti rami della scienza e gli fu assegnato il Premio Nobel per la fisica nel 1921. 

Condensato di Bose-Einstein

Insieme a un altro scienziato, Satyendra Bose, Einstien scoprì un altro stato della materia. 

Sorta di liquidi o gas o stati solidi simili. Oggi questa scoperta è utilizzata in cose interessanti come laser e superconduttori.

Conclusione

Einstein scrisse molti articoli che includevano teorie e modelli che avrebbero aiutato a definire e far progredire la nostra comprensione del mondo e in particolare della fisica quantistica. 

La bomba atomica

Albert Einstein non ha lavorato direttamente sull’invenzione della bomba atomica, ma il suo nome è strettamente associato alla bomba. 

Questo perché il suo lavoro scientifico e le scoperte sono stati fondamentali nello sviluppo della bomba, in particolare il suo lavoro su energia e massa e la sua famosa equazione: E = mc2.

Fatti divertenti su Albert Einstein

  • Albert ebbe problemi di linguaggio da bambino. I suoi genitori erano preoccupati che non fosse molto intelligente!
  • Fallì il suo primo tentativo di esame di ammissione al college (questo ci dà tutte le speranze!).
  • Gli fu offerta la presidenza di Israele.
  • Vendette all’asta una versione scritta a mano della sua teoria della relatività nel 1940 per 6 milioni di dollari al fine di contribuire allo sforzo bellico.
tuttoin1

About tuttoin1

Tuttoin1 è la risposta a tutto cio che cerchi!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *