Amore che vieni, amore che vai – Fabrizio De Andrè

Condividi

Amore che vieni, amore che vai – Fabrizio De Andrè

Di seguito il testo della canzone Amore che vieni, amore che vai – Fabrizio De Andrè

Uno dei testi più magici della musica italiana, nato dalla penna del compianto Faber e da lui eseguito in ogni concerto.

Questo pezzo – una vera e propria poesia del cantautore genovese – fu pubblicato per la prima volta nell’aprile del 1966.

Quei giorni perduti a rincorrere il vento
a chiederci un bacio e volerne altri cento
un giorno qualunque li ricorderai
amore che fuggi da me tornerai
un giorno qualunque li ricorderai
amore che fuggi da me tornerai
e tu che con gli occhi di un altro colore
mi dici le stesse parole d’amore
fra un mese fra un anno scordate le avrai
amore che vieni da me fuggirai
fra un mese fra un anno scordate le avrai
amore che vieni da me fuggirai
venuto dal sole o da spiagge gelate
perduto in novembre o col vento d’estate
io t’ho amato sempre, non t’ho amato mai
amore che vieni, amore che vai
io t’ho amato sempre, non t’ho amato mai
amore che vieni, amore che vai
 

Guarda il Video della canzone Amore che vieni, amore che vai di Faber

About tuttoin1

Tuttoin1 è la risposta a tutto cio che cerchi!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.