Crociate: breve riassunto per la scuola media

crociate
Condividi

Crociate

Le crociate furono una serie di guerre, avvenute durante il Medioevo, in cui i cristiani d’Europa cercarono di riprendere il controllo di Gerusalemme e della Terra Santa dai musulmani.

Perché volevano controllare Gerusalemme?

Gerusalemme era importante per un certo numero di religioni durante il Medioevo.

Era importante per il popolo ebraico in quanto era il sito del tempio originale di Dio costruito dal re Salomone.

Era importante per i musulmani perché credevano che lì Maometto fosse asceso al cielo.

Era importante per i cristiani perché è lì che Cristo fu crocifisso e risorse.

Le crociate avvennero tra gli eserciti d’Europa, principalmente il Sacro Romano Impero, e gli arabi che avevano il controllo di Gerusalemme.

Nella prima crociata l’Europa combattè i turchi selgiuchidi.

C’erano circa 30.000 soldati dall’Europa nella prima crociata, erano composti da cavalieri, contadini e altri cittadini comuni.

Alcuni vedevano l’esercito come un modo per arricchirsi e mettere alla prova le proprie abilità di combattimento, mentre altri lo vedevano come una via verso il paradiso.

Come iniziarono

La crociata ebbe inizio quando i turchi selgiuchidi presero il controllo della Terra Santa.

Prima di questo, gli arabi avevano avuto il controllo di quella terra.

Gli arabi avevano permesso ai cristiani di pellegrinare e visitare la città di Gerusalemme.

Nel 1070, quando i turchi presero il controllo, iniziarono a rifiutare i pellegrini cristiani nella zona.

L’imperatore bizantino Alessio I chiese aiuto al Papa per difendere il suo impero dai turchi e per aiutarli a spingerli fuori dalla Terra Santa.

Il Papa radunò subito un esercito, principalmente con l’aiuto dei Franchi e del Sacro Romano Impero.

Cronologia delle crociate

Ci furono un certo numero di crociate che ebbero luogo nel corso di 200 anni a partire dal 1095: 

  1. La prima crociata (1095-1099): La prima crociata fu la più riuscita. Gli eserciti dall’Europa scacciarono i turchi e presero il controllo di Gerusalemme.
  2. La Seconda Crociata (1147-1149): Nel 1146 la città di Edessa fu conquistata dai Turchi. L’intera popolazione fu uccisa o venduta come schiava. 
  3. La terza crociata (1187-1192): Nel 1187 Saladino, il sultano d’Egitto, riconquistò la città di Gerusalemme ai cristiani. Fu lanciata una terza crociata guidata dall’imperatore Barbarossa di Germania, dal re Filippo Augusto di Francia e dal re Riccardo Cuor di Leone d’Inghilterra. Riccardo Cuor di Leone combattè contro Saladino per diversi anni. Alla fine non riuscì a conquistare Gerusalemme, ma ottenne il diritto per i pellegrini di visitare ancora una volta la città santa.
  4. La Quarta Crociata (1202-1204): La Quarta Crociata fu indetta da Papa Innocenzo III con la speranza di riprendersi la Terra Santa. Tuttavia, i crociati furono sviati dall’avidità e finirono invece per saccheggiare Costantinopoli.
  5. Crociata dei fanciulli (1212): Questa iniziò da un bambino francese di nome Stefano di Cloyes e da un ragazzo tedesco di nome Nicholas. Decine di migliaia di bambini si riunirono per marciare in Terra Santa. Tutto si concluse in un disastro totale. Nessuno dei bambini arrivò in Terra Santa.
  6. Crociate dalla Cinque alla Nove (1217 – 1272): Negli anni successivi ci sarebbero state altre 5 Crociate. Nessuna di loro ebbe particolare successo in termini di acquisizione del controllo della Terra Santa.
tuttoin1

About tuttoin1

Tuttoin1 è la risposta a tutto cio che cerchi!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *