Ipermetropia, sintomi e cause comuni

ipermetropia
Condividi

Ipermetropia

L’ipermetropia è quella condizione oculare comune che rende faticoso vedere o mettere a fuoco chiaramente gli oggetti vicini, con l’aggiunta di avere spesso gli occhi stanchi.

L’ipermetropia, di solito, inizia intorno alla pubertà, ma occasionalmente può svilupparsi in bambini molto più piccoli.

Si verifica quando il bulbo oculare è più corto del normale o la cornea non è curvata in modo corretto, questo errore di rifrazione rende difficili le attività ravvicinate come la lettura o la scrittura.

Tuttavia, guardare oggetti distanti, ad esempio quando guardi i segnali stradali mentre guidi, non dovrebbe essere un problema.

Cause

Lo strato esterno dell’occhio, la cornea e la lente lavorano per mettere a fuoco le immagini direttamente sulla superficie della retina, rivestendo la parte posteriore dell’occhio, fornendo una visione cristallina.

Se questa luce non è focalizzata correttamente, gli oggetti nelle immediate vicinanze appariranno sfocati.

Ci sono tre ragioni principali:

  1. Il bulbo oculare è più corto del normale, il che significa che la retina, ora più vicina alla pupilla, consente ai raggi luminosi di viaggiare oltre la retina.
  2. La cornea è piatta e non correttamente curva, quindi la luce non è diretta sulla retina nella parte posteriore dell’occhio.
  3. La lente all’interno dell’occhio non è in grado di mettere a fuoco correttamente.

L’ipermetropia ha l’effetto opposto di un altro errore di rifrazione, la miopia (miopia o miopia), che fa apparire gli oggetti distanti sfocati.

L’astigmatismo , una condizione in cui la cornea è di forma irregolare o curva, può essere presente anche insieme all’ipermetropia, causando l’offuscamento della vista a qualsiasi distanza.

L’ipermetropia è normalmente genetica e può colpire persone di tutte le età, compresi neonati e bambini.

Di solito, nei casi più giovani, l’ipermetropia dovrebbe correggersi, poiché il bulbo oculare si allungherà nel tempo.

Tuttavia, un occhio pigro (ambliopia) o uno strabismo possono svilupparsi se non trattati e l’occhio più debole potrebbe non vedere bene come l’altro occhio lungo la linea.

Sintomi

L’ipermetropia può colpire le persone in vari modi, a seconda dell’entità del problema visivo, ma i segni più comuni di lungimiranza sono:

  • Visione offuscata di oggetti vicini
  • Affaticamento degli occhi o occhi stanchi e asciutti dopo attività come scrivere, leggere o lavorare al computer
  • Mal di testa
  • Necessità di strizzare gli occhi per vedere correttamente gli oggetti da vicino

I bambini con miopia potrebbero non avere sintomi evidenti, motivo per cui esami oculistici regolari sono molto importanti.

Si consiglia di visitare un optometrista o un oculista almeno ogni due anni per un esame oculistico approfondito per tenere traccia della prescrizione e rilevare eventuali malattie degli occhi come il glaucoma e problemi di vista.

Se l’ipermetropia viene rilevata precocemente, si avranno le migliori possibilità di trattare questo problema agli occhi e gestirne i sintomi.

About tuttoin1

Tuttoin1 è la risposta a tutto cio che cerchi!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.