Prima Guerra Mondiale per la Scuola Media

prima guerra mondiale
Condividi

Prima Guerra Mondiale

La prima guerra mondiale fu un grande conflitto avvenuto tra il 1914 e il 1918.

Fu combattuta tra le potenze alleate e le potenze centrali. 

I membri principali delle potenze alleate erano Francia, Russia e Gran Bretagna. 

I membri principali delle potenze centrali erano Germania, Austria-Ungheria, Impero ottomano e Bulgaria.

Dove avvennero la maggior parte dei combattimenti?

La maggior parte dei combattimenti ebbe luogo in Europa su due fronti: il fronte occidentale e il fronte orientale. 

Il fronte occidentale era una lunga fila di trincee che correvano dalla costa del Belgio alla Svizzera. 

Molti combattimenti lungo questo fronte si svolsero in Francia e Belgio. 

Il fronte orientale era tra Germania, Austria-Ungheria e Bulgaria da un lato e Russia e Romania dall’altro. 

Come iniziò?

Sebbene ci fossero diverse cause, l’assassinio dell’arciduca austriaco Franz Ferdinand fu il principale catalizzatore per l’inizio della guerra. 

Dopo l’assassinio, l’Austria dichiarò guerra alla Serbia. Quindi la Russia si preparò a difendere la sua alleata Serbia. 

Successivamente, la Germania dichiarò guerra alla Russia per proteggere l’Austria. Ciò indusse la Francia a dichiarare guerra alla Germania per proteggere la sua alleata Russia. 

La Germania invase il Belgio per arrivare in Francia, il che indusse la Gran Bretagna a dichiarare guerra alla Germania. Tutto successe in pochi giorni.

Grandi battaglie

Gran parte della guerra fu combattuta usando la guerra di trincea lungo il fronte occidentale. 

Gli eserciti non si muovevano quasi per niente. Essenzialmente il conflitto avveniva battagliandosi l’un l’altro attraverso le trincee. 

Alcune delle principali battaglie durante la guerra includevano la prima battaglia della Marna, la battaglia della Somme, la battaglia di Tannenberg, la battaglia di Gallipoli e la battaglia di Verdun. 

Come finì? 

I combattimenti terminarono l’11 novembre 1918 quando un armistizio generale fu concordato da entrambe le parti. 

La guerra terminò ufficialmente tra la Germania e gli Alleati con la firma del Trattato di Versailles. 

Fatti interessanti sulla prima guerra mondiale

  • Più di 65 milioni di uomini andarono in guerra.
  • I cani venivano usati nelle trincee per trasportare messaggi. Un cane messaggero ben addestrato era considerato un modo molto veloce e affidabile per trasportare messaggi.
  • Fu la prima grande guerra in cui furono utilizzati aeroplani e carri armati.
  • Il novanta percento dei 7,8 milioni di soldati dell’Austria-Ungheria furono feriti o uccisi.
  • Quando gli inglesi inventarono i carri armati per la prima volta, li chiamarono “navi terrestri”.
  • Il gruppo terroristico responsabile dell’assassinio dell’arciduca Ferdinando fu chiamato la mano nera.

Sequenza temporale

1914

28 giugno – L’arciduca Francesco Ferdinando, principe al trono Austria-Ungheria, viene assassinato a Sarajevo da un serbo.

23 luglio – L’Austria-Ungheria chiede alla Serbia una punizione. La Serbia non soddisfa le richieste.
28 luglio – L’Austria-Ungheria dichiara guerra alla Serbia. La Russia inizia a mobilitare le sue truppe.

1 agosto – La Germania dichiara guerra alla Russia.

3 agosto – La Germania dichiara guerra alla Francia come parte del Piano Schlieffen.

4 agosto – La Germania invade il Belgio. La Gran Bretagna dichiara guerra alla Germania.

23-30 agosto – La battaglia di Tannenberg viene combattuta tra Germania e Russia. I tedeschi sconfiggono la seconda armata russa.

Dal 5 al 12 settembre – L’esercito tedesco che avanza viene fermato prima di Parigi dagli inglesi e dai francesi alla prima battaglia della Marna. I tedeschi scavano e iniziano quattro anni di guerra di trincea.

19 ottobre – 22 novembre – Gli alleati sconfiggono i tedeschi nella prima battaglia di Ypres.

2 novembre – Gli inglesi iniziano un blocco navale della Germania.

11 novembre – L’Impero Ottomano dichiara guerra agli Alleati.

24 dicembre – Una tregua non ufficiale viene dichiarata tra le due parti a Natale. 

1915 

4 febbraio – I tedeschi iniziano a usare sottomarini contro le navi mercantili alleate intorno all’isola della Gran Bretagna. 

25 aprile – Gli Alleati attaccano l’Impero Ottomano nella Battaglia di Gallipoli. Questa campagna durerà oltre otto mesi e finirà come una vittoria per gli ottomani e il ritiro degli alleati. 

7 maggio – La Lusitania, una lussuosa nave passeggeri britannica, viene affondata da un sottomarino tedesco. 1.195 civili furono uccisi. Questo atto provoca indignazione internazionale e contribuisce alla partecipazione degli Stati Uniti alla guerra contro la Germania. 

14 ottobre – La Bulgaria entra in guerra dichiarando guerra alla Serbia.

1916

21 febbraio – La battaglia di Verdun inizia tra Francia e Germania. Questa battaglia durerà fino al dicembre del 1916 e si tradurrà finalmente in una vittoria francese. 

31 maggio – La più grande battaglia navale della guerra, la Battaglia dello Jutland, viene combattuta tra la Gran Bretagna e la Germania nel Mare del Nord. 

1 luglio – Inizia la battaglia della Somme. Oltre 1 milione di soldati saranno feriti o uccisi. 

1917

19 gennaio – Gli inglesi intercettano lo Zimmerman Telegram in cui la Germania cerca di convincere il Messico a unirsi alla guerra. Ciò porterà gli Stati Uniti a dichiarare guerra alla Germania. 

8 marzo – Inizia la rivoluzione russa. Lo zar Nicola II viene rimosso dal potere il 15 marzo.

6 aprile – Gli Stati Uniti entrano in guerra, dichiarando guerra alla Germania. 

7 novembre – I bolscevichi, guidati da Vladimir Lenin, rovesciano il governo russo. 

17 dicembre – I russi concordano la pace con le potenze centrali e lasciano la guerra.

1918

8 gennaio – Il presidente Woodrow Wilson emette i suoi “Quattordici punti” per la pace e la fine della guerra.

21 marzo – La Germania lancia l’offensiva di primavera nella speranza di sconfiggere gli alleati prima che possano essere schierati rinforzi dagli Stati Uniti. 

15 luglio – Inizia la seconda battaglia della Marna. Questa battaglia si concluderà il 6 agosto come una vittoria decisiva per gli Alleati. 

11 novembre– La Germania accetta un armistizio e il combattimento termina alle ore 11 dell’11° giorno dell’11° mese. 

1919

28 giugno – Il trattato di Versailles viene firmato dalla Germania e la prima guerra mondiale giunge al termine.

tuttoin1

About tuttoin1

Tuttoin1 è la risposta a tutto cio che cerchi!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *